A Firenze va di moda il Blunch

Si chiama ed è un misto tra il lunch e il brunch. E’ l’idea che viene da Firenze dove è stata proposta dal ristorante Ora d’Aria di via dei Georgofili.

Secondo quanto riporta Economia e Territorio si tratta di quattro appuntamenti ideati da Francesco Sanapo che ha elaborato una proposta originale per riportare i cittadini nel cuore della loro città ora è finita la clausura da lockdown.

Il menù, ovviamente, cambierà di settimana in settimana, adattandosi possibilmente anche al feedback dei clienti e intrecciando la dimensione internazionale del tanto apprezzato brunch di “Ditta Artigianale” con l’alta cucina italiana, la smisurata espressione creativa e le materie prime del territorio nostrano che contraddistinguono da sempre la cucina dello chef Stabile. La proposta nello specifico, prevede per iniziare l’“Uovo toscano benedetto”, versione rivisitata in chiave locale dell’uovo alla Benedict, ovvero pane toscano arrostito con sugo di arrosto, ragù di finocchiona, uovo pochè e crema di pecorino al lime. A seguire “Panzanella ciliegie e bacon”, realizzata con pane integrale, pomodoro, cetriolo, basilico, ciliegie e aceto di mela, olio EVO, sale Maldon, crumble di pane e bacon arrostito (un accostamento di ingredienti insolito ma assai convincente: provare per credere!). Come primo piatto “Gnocchetti di patate con salsa al triplo pomodoro, burro e acciuga”, seguito da “Faraona-cake con salsa di scalogno e aceto balsamico”, un crab cake che sostituisce il granchio con la faraona, servito su insalata al balsamico e salsa di scalogno e balsamico. Per una dolce conclusione, ecco infine due dessert: il “Banana e Fiordisalvia Bread”, classico banana bread, ma con fiori di salvia al posto della cannella, tostato al momento e accompagnato con due confetture e burro salato, e il “Tiramisù doppia panna e fragola”, con pangenoise alla fragola, servito con panna montata, un velo di cacao e un pizzico di liquirizia. Il tutto al costo di a 30 euro a testa, bevande incluse.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!