Gli italiani hanno un terzo dei risparmi fermo in banca

Un terzo della ricchezza degli italiani è parcheggiato in conti correnti e conti deposito. Dei 4,287 miliardi di euro di ricchezza finanziaria, 1,371 non sono allocati in alcun tipo di investimento. Lo dice la Banca d’Italia, sottolinenado come ci sia incertezza nel risparmiatore sebbene le opportunità per ottenere ritorni di un certo rilievo, con rischi contenuti, non manchino.

Sono soprattutto le incertezze sui mercato internazionali a indurre alla prudenza. Ed è per questo che gli italiani tengono i risparmi fermi sui conti correnti, tanto che, dice l’Associazione bancaria italiana, solo nel 2018 i depositi della clientela privata residente nel Paese sono cresciuti di 32 miliardi di euro su base annua.

Il problema è capire quando un risparmiatore deve decidere quanta liquidità dovrebbe detenere in portafoglio per avere un giusto bilanciamento.

Secondo Alessandro Tentori, capo degli investimenti di Axa Italia,  «la liquidità nei fondi d’investimento in genere varia dal 5% al 7%, dipende dalle situazioni. Per gli investitori privati la percentuale di liquidità può essere maggiore, ma anche in questo caso dipende dal profilo di rischio e dagli obiettivi personali».

Ciò significa che è possibile anche salire fino al 10-15%, utilizzando fondi di liquidità o pronti contro termine a breve scadenza, ovvero non superiore a due anni.

Uno dei settori dove appare consigliabile investire è quello delle risorse verdi e della tutela ambientale che appare in forte crescita.

Secondo l’istituto di credito olandese Rabobank, infatti, questo settore – che comprende investimenti in campi eolici o parchi solari o tutto ciò che può limitare l’influenza dell’uomo sul cambiamento climatico – potrebbe crescere del 200% rispetto a oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!