Per Stefanel depositata istanza di insolvenza

No della maggioranza dei creditori al piano e alla proposta concordataria, di conseguenza Stefanel ha depositato l’istanza di rinuncia alla procedura, e presentato un’istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza propedeutica all’ammissione della società alla procedura di amministrazione straordinaria. Lo rende noto la società in un comunicato. Da giorni era chiaro che il concordato preventivo che il gruppo avrebbe dovuto presentare al Tribunale di Treviso entro domani non sarebbe stato accettato dai creditori. 

Nei giorni scorsi sulla vicenda Stefanel si era espresso il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: “Io tifo perchè Stefanel si riprenda e resti un marchio veneto. Spero che l’attuale proprietà riesca anche ad avere posizioni su questa partita”. Zaia continua: “Non esiste che si vada al macero con un marchio così importante che non è solo occupazione, economia ma anche identità. Poi siamo preoccupati per le altre posizioni che si aprono. Non c’è solo Stefanel – ha concluso Zaia – c’è Mercatone Uno, per il quale ho scritto a Di Maio, ed altri contenziosi importanti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!