Categoria: Salute, benessere e sport

Scontro tra Regione Veneto e ministero sui vaccini

Strappo del Veneto sulla questione dei vaccini obbligatori per la frequenza scolastica. Ci sarà tempo fino all’anno scolastico 2019-2020 per presentare tutta la documentazione vaccinale per i bimbi da zero a sei anni ed evitare la decadenza dell’iscrizione dagli asili nido e infanzia: è quanto prevede il decreto che predispone le “indicazioni regionali in regime transitorio di applicazione della legge Lorenzin”, firmato dal direttore generale della sanità veneta Domenico Mantoan. La scelta, in attesa dell’esito del ricorso contro la legge presentato dalla Regione alla Consulta, deriva – informa una nota della Regione Veneto – da incongruenze nella legge Lorenzin...

Read More

In Islanda non nascono più bambini Down

Nessun paese come l’Islanda può annoverare un numero di nascite di bambini con sindrome di Down così esiguo. Infatti da quando sono stati introdotti i test prenatali quasi tutte le donne incinte che hanno scoperto che il proprio feto era affetto da sindrome di Down hanno scelto di non portare a termine la gravidanza. Un dato che sta facendo sorgere una riflessione di natura etica: secondo la legge islandese, infatti, l’aborto è consentito fino a sedici settimane dal concepimento nel caso il feto presenti una deformità, tra le quali rientra appunto la condizione citata. E’ lecito, facendo prevalere l’aspirazione...

Read More

La lampada abbronzante aumenta il rischio di tumori

I raggi Uva dei lettini solari possono eseer dannosi per la pelle. L’ha confermato di recente anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), attraverso un documento chiamato ‘Artificial tanning devices: public health interventions to manage sunbeds’ secondo cui le lampade abbronzanti aumenterebbero del 20% la possibilità di contrarre un melanoma. Il documento dell’OMS ha raccolto una serie di dati (provenienti da tutto il mondo) riguardanti l’uso dei dispositivi artificiali per la tintarella. La situazione pare allarmante: le persone che si sono abbronzate almeno una volta nella vita in un solarium, si legge, hanno (in media) il 20% di probabilità in...

Read More

Infermiera arrestata: iniezione di morfina a neonato

La polizia di Stato di Verona ha arrestato un’infermiera in servizio all’ospedale civile della città, per aver somministrato morfina ad un neonato, in assenza di prescrizione medica e senza necessità terapeutiche, provocandogli un’overdose con importante arresto respiratorio. La donna aveva definito il neonato “rognoso” mentre lo teneva in braccio davanti alle colleghe. L’episodio sarebbe avvenuto nella notte tra il 19 e 20 marzo scorso quando il neonato – che si trovava ricoverato presso la terapia intensiva neonatale dell’Ospedale Civile di Verona – aveva subito una gravissima crisi respiratoria. Le analisi successive del piccolo, una volta fuori pericolo, avevano evidenziato la presenza di «sostanze...

Read More

Bracco: Agenzia europea del farmaco a Milano, buone chances

“Il dossier è molto solido, la candidatura di Milano è forte. Se i criteri che orienteranno la scelta finale saranno quelli fissati dalla Commissione Ue, Milano ha davvero buonissime capacità di vincere”. Ad affermarlo, in un’intervista a ‘Il Sole 24 Ore’, è Diana Bracco, che nel coordinamento per portare l’Agenzia europea del farmaco a Milano rappresenta il mondo delle imprese. “L’area di Milano – dice Bracco – è la più qualificata regione scientifica italiana, nella quale ha luogo circa un quarto delle ricerche e tecnologie del Paese. La Lombardia, inoltre, è la prima regione di concentrazione dei centri di...

Read More

Advertising