Categoria: Primo piano

Nuova strage di cristiani in Egitto: 35 morti

Mentre Papa Francesco pensa ai migranti, in tutto il mondo continua la mattanza dei cristiani. 35 cristiani copti sono sttai uccisi nell’attacco a un convoglio di autobus a Menyah, a 250 Km a sud dal Cairo. Un commando di dieci uomini armati di mitragliatrici e con addosso divise militari ha bloccato il mezzo, salendo a bordo e aprendo il fuoco sui passeggeri. Secondo quanto scritto da un testimone su Twitter, uno degli assalitori ha anche filmato il massacro. A seguito dell’attacco, il presidente egiziano Abdul Fattah al-Sisi ha convocato una riunione con i responsabili della Sicurezza. Intanto, le forze...

Read More

Grecia: attentato all’ex premier Papademos

Attentato ad Atene. L’auto dell’ex premier ed ex presidente della banca centrale greca Lucas Papademos, 69 anni, è esplosa nel centro della capitale greca. Lo scoppio è avvenuto alle 18:45 locali all’incrocio tra le vie 3 settembre e Marni. Sulla stessa auto sembra che stessero viaggiando due funzionari della banca di Grecia ma non si conoscono le loro condizioni, ferito anche l’autista, e un agente della scorta. Papademos è rimasto ferito alle gambe e all’addome ma non è in pericolo di vita, hanno detto fonti ufficiali, ed è stato trasportato all’Evangelismos Hospital. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco...

Read More

Brasile nel caos, violente proteste contro il governo: evacuati ministeri

Tutti i ministeri di Brasilia sono stati evacuati in seguito a gravi atti di vandalismo compiuti da alcuni manifestanti, che stanno protestando contro il governo di Michel Temer. Secondo i media locali, nelle sedi del ministero dell’Agricoltura e delle Finanze sono stati segnalati anche principi di incendio. Alcuni dimostranti, con il volto coperto, sono entrati in conflitto con la polizia, che ha risposto con gas lacrimogeni e granate stordenti.  Per difendere la sede della presidenza della Repubblica e dei ministeri a Brasilia, il presidente Temer ha mobilitato le forze armate. La decisione del capo di Stato, formalizzata da un...

Read More

Pista libica per l’attentato di Manchester

L’autore della strage di Manchester non era un lupo solitatio ma ha agito nell’ambito di una precisa strategia stragista. La Polizia dà la caccia alla ‘rete’ che sosteneva il kamikaze, Salman Abedi, che era noto alle autorità Usa. L’inchiesta, dunque, va avanti ed ha portato ad altri arresti: a finire in manette sono stati il padre e il fratello minore. Per questo si sta seguendo anche una pista libica. Infatti l’arresto del padre sarebbe avvenuto a Tripoli. Ramadan Abedi è stato portato via assieme ad un’altra persona non identificata. In un’intervista con l’agenzia Usa qualche ora prima, l’uomo aveva...

Read More

Boccia, Confindustria: tornati a vent’anni fa

“Dal 2000 a oggi il Pil italiano è invariato, contro il +27% della Spagna, il +21% della Germania, il +20% della Francia. Il reddito pro capite è ai livelli del 1998. Vent’anni perduti”. E’ spietata l’analisi del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia che, in occasione dell’assemblea annuale, ha puntato il dito contro una ripresa del Pil che procede a ritmo troppo lento e ha invitato il mondo politico a procedere sulla strada delle riforme. “Siamo tornati a crescere, è vero – ha aggiunto -, ma il divario con altri Paesi europei si sta allargando, come accadeva prima della crisi....

Read More

Advertising