Categoria: Primo piano

Addio al mito del “posto fisso”, aumentano le assunzioni a tempo

Sono salite del 7,3% (511mila) le assunzioni a gennaio rispetto a quelle dello stesso mese dello scorso anno: al netto delle cessazioni sono aumentate del 20% quelle degli apprendisti, del 13,5% quelle a tempo determinato mentre sono calate del 9% quelle a tempo indeterminato. I dati relativi all’andamento del mercato del lavoro fotografati dall’Osservatorio sul precariato dell’Inps mostrano che le trasformazioni di contratti in tempo indeterminato sono risultate 42.000, lievemente in calo dell’1%. Le cessazioni, invece, aumentano del 2,7% e sono state pari a 368.000 rispetto al 2016 : a crescere quelle di rapporti a termine (+10,6%), mentre quelle...

Read More

Londra: Isis rivendica. Attentatore noto a Polizia

Lo Stato islamico ha rivendicato la paternità dell’attentato secondo quanto riferisce il Site citando l’Amaq News Agency, organo di propaganda dell’Isis, che attribuisce l’attacco a un “soldato del Califfato”. Subito dopo l’attacco, lo Stato islamico aveva in Rete. Intanto le autorità londinesi hanno identificato l’attentatore: è Khalid Masood, un 52enne britannico nato nel Kent. L’Isis ha intanto rivendicato l’attentato a Londra, attribuendolo a un “soldato del Califfato”. Ed è bufera sugli 007: sul forum 4Chan, il giorno prima dell’attacco a Westminster, è stato pubblicato un messaggio cifrato con le coordinate del luogo da colpire e una foto raffigurante due...

Read More

Si aggrava il bilancio dell’attentato a Londra: cinque morti e molti feriti

E’ salito a 5 morti e 40 feriti (alcuni gravi) il bilancio dell’attacco terroristico di ieri a Londra. Tra i feriti, lievi, una ragazza di Bologna e euna romana. Scotland Yard indaga per terrorismo. Al momento non ha identificato ufficialmente l’attentatore rimasto ucciso, né ha smentito che possa essere, come alcune fonti hanno rivelato, Trevor Brooks, noto come Abu Izzadeen, imam di Clapton e considerato un “predicatore d’odio”, noto all’intelligence del Regno Unito sin dal 2006. Secondo alcuni media, l’uomo però si troverebbe in prigione. Reparti della polizia britannica hanno condotto nella notte un raid in un appartamento al...

Read More

La democrazia di Grillo: io so io e voi…

“Dobbiamo intenderci su che cos’è la democrazia. Una democrazia senza regole non è democrazia. Noi abbiamo le nostre, io sono il garante e le faccio rispettare. Chi non è d’accordo si faccia il suo partito”. Lo ha affermato il leader del M5S, Beppe Grillo, rispondendo, a margine di un convegno organizzato dai 5Stelle sull’acqua pubblica, a una domanda sul caso Genova, dove alla vincitrice delle comunarie Marika Cassimatis, Grillo ha deciso di revocare l’uso del simbolo del movimento. “Non c’è un problema di metodo, è tutto spiegato sul blog. Il metodo è giustissimo. Io sono il garante”, aveva detto...

Read More

Ordine di cattura per il cognato di Fini

Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Giancarlo Tulliani, cognato di Gianfranco Fini, è stata emessa dalla procura di Roma per il reato di riciclaggio. Quest’ultima attività sarebbe riconducibile a Francesco Corallo, il “re delle slot” detenuto da dicembre. Il provvedimento però non è stato eseguito: Tulliani, infatti, è residente a Dubai e per la magistratura italiana risulta irreperibile. L’ordine di arresto è relativo a una tranche dell’inchiesta, nella quale è indagato lo stesso Gianfranco Fini, su una presunta associazione a delinquere transnazionale che riciclava tra Europa e Antille i proventi del mancato pagamento delle imposte sul gioco on-line...

Read More