Categoria: Economia

Inflazione: a gennaio sale all’1%

L’inflazione a gennaio ha raggiunto l’1%. Lo comunica l’Istat che ha rivisto al rialzo le stime preliminari, che erano dello 0,9%. L’indice nazionale dei prezzi al consumo (Nic), al lordo dei tabacchi, ha registrato a gennaio un aumento dello 0,3% rispetto al mese precedente e dell’1% nei confronti di gennaio 2016, mostrando segni di accelerazione (era +0,5% a dicembre). Il tasso di incremento annuo registrato a gennaio è il più alto da tre anni e mezzo. Per trovare un valore maggiore, spiegano dall’Istituto di statistica, bisogna tornare ad agosto del 2013, quando era stato dell’1,2%. “Il rialzo dell’inflazione è...

Read More

Grandi vini: La Versa acquisita da Oltrepò e Cavit

Dopo il fallimento dichiarato lo scorso luglio torna a vivere la storica casa vinicola La Versa. Tutto merito di un accordo tra cooperative che porta all’acquisizione di La Versa, nome storico della tradizione spumantistica dell’Oltrepò Pavese, da parte della newco Valle della Versa. La nuova società, costituita al 51% da Terre D’Oltrepò e al 49% da Cavit, si è imposta all’asta del 20 febbraio con un’offerta di 4,2 milioni di euro. Il piano di rilancio del brand passa dunque attraverso i progetti del primo player vinicolo pavese, Terre D’Oltrepò, nato nel 2008 dalla fusione tra la Cantina Sociale Intercomunale di Broni...

Read More

Parte forte il mercato auto europe, +10,1% a gennaio. Vola Fca

Parte bene il mercato europeo dell’auto. Nel mese di gennaio le immatricolazioni nei 28 Paesi Ue più quelli Efta sono state 1.203.958, il 10,1% in più dello stesso mese del 2015. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei. Il gruppo Fca continua a correre in Europa. A gennaio le immatricolazioni del gruppo nei 28 Paesi Ue più Efta sono state 83.780, il 15,2% in più dello stesso mese del 2015. Ancora una volta la crescita è maggiore di quella del mercato pari al 10,1%. La quota sale dal 6,6 al 7%. Tra i brand del gruppo sono in...

Read More

Unicredit chiude il 2016 con 12 miliardi di perdita

Unicredit condiziona i mercati finanziari Ieri Piazza Affari ha chiuso con una perdita del 2,95%. A pesare è stata la brutta performance dei titoli bancari e in particolare la forte frenata di Unicredit sul cui titolo hanno pesato le incertezze sui conti.  In serata, a mercati chiusi, la banca ha rilasciato una nota in cui fa chiarezza sugli aspetti che hanno tenuto banco durante la giornata. Dopo la riunione del Cda di oggi ha fatto sapere che i risultati preliminari del quarto trimestre 2016 sono stati influenzati da poste non ricorrenti per circa 12,2 miliardi da attribuire a svalutazioni...

Read More

La metà delle famiglie non arriva a fine mese

Le condizioni economiche degli italiani sono semrpe più precarie. Quasi la metà delle famiglie non riesce a far quadrare i conti e arrivare a fine mese. E’ quanto emerge dal Rapporto Italia 2017 diffuso dall’Eurispes. Secondo l’Istituto di Studi Politici Economici e Sociali, ben il 48,3% delle famiglie non riesce ad arrivare alla fine del mese e il 44,9% per arrivarvi sono costrette a utilizzare i propri risparmi, così solo una famiglia su quattro risparmia. Le rate del mutuo per la casa sono un problema nel 28,5% dei casi, mentre per il 42,1% di chi è in affitto lo...

Read More

Advertising

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!