Categoria: Consumatori

Chiusura Equitalia: ecco che fine faranno cartelle e debiti pendenti

Con la rottamazione delle cartelle di Equitalia, in questi ultimi giorni, l’agenzia sta notificando a numerosi contribuenti cartelle esattoriali e intimazioni di pagamento, per sollecitare l’adempimento dei debiti fiscali e interrompere la prescrizione. Con esse, scrive il portale ‘laleggepertutti.it’, stanno viaggiando anche le cosiddette ‘comunicazioni dei carichi affidati all’Agente della riscossione nel 2016’. Si tratta di un’informativa con cui, in ottemperanza al recente decreto fiscale che ha regolamentato la rottamazione delle cartelle, si informa il cittadino dell’imminente arrivo di una cartella o di un avviso di addebito per i cui importi – iscritti a ruolo nell’ultimo anno – può...

Read More

Auto elettriche: veramente fanno risparmiare?

Nemmeno con gli incentivi, che in alcuni Paesi europei sono elevati, le auto elettriche sono convenienti sul piano del costo chilometrico rispetto agli analoghi modelli con propulsore termico. Lo evidenzia uno studio dell’Adac, l’automobile club tedesco, che ha preso in considerazioni i costi per km degli EV venduti in quel mercato, dove – occorre ricordarlo – il Governo concede un bonus di 4.000 euro per passare a questo tipo di motorizzazioni. Confrontando i valori calcolati per una percorrenza annua di 15mila km all’anno e 4 anni di possesso, si nota che soltanto un modello – la Kia Soul EV...

Read More

Nel 2016 ogni italiano ha pagato 740 euro di accise

Nel 2016, ogni cittadino ha pagato in media “738 euro a titolo di accise”. La valutazione include anche i neonati. A dirlo è il Codacons, sulla base della rielaborazione dei dati del ministero dell’Economia. “Nel solo periodo gennaio-novembre lo Stato ha incassato complessivamente 44,3 miliardi di euro di accise su carburanti, tabacchi e prodotti alcolici”, in particolare ai carburanti sono dovute le maggiori entrate (33,8 mld di euro). Le accise sui tabacchi hanno fruttato 9, 4 miliardi di euro mentre ammontano a poco più di 1 miliardo le entrate derivanti dall’alcool. Su ogni litro di birra di media gradazione “l’accisa...

Read More

Truffa con contratti ingannevoli

“Alcune persone incaricate da ditte per lo più sconosciute con sede in città del nord Italia, si recano nelle abitazioni dei possibili clienti, offrendo forti sconti per l’acquisto di prodotti per la casa: pentole, mobili, coperte, lenzuola. Il venditore, una volta entrato, esordisce con una lunga esposizione che comprende l’immancabile supplica (“mi aiuti, se non dimostro di aver contattato un certo numero di persone non mi pagano…”) e chiede al cliente di firmare una manifestazione di interesse per la sua offerta; quindi lascia al cliente un catalogo dei prodotti in vendita (chiamato talvolta “campione”)”. La denuncia arriva da Federconsumatori...

Read More

Telefonia: l’inganno (e i costi) dell’addio alla tariffa mensile

Sempre più spesso le compagnie telefoniche abbandonano la tariffa fissa mensile a favore di offerte ricaricabili che hanno canoni ogni quattro settimane, 28 giorni, invece che una volta al mese. Non è la stesa cosa perchè di fatto invece che 12 mesi si finisce per pagarne 13. E siccome il fenomeno, iniziato nel 2015, si è esteso e incomincia a riguardare anche i contratti per il fisso, ecco che l’AgCom, l’Autorità garante delle comunicazioni vuole vederci chiaro: teme infatti che dietro il fenomeno ci siano costi maggiori e per di più nascosti ai danni dei consumatori. Nel 2016 il...

Read More

Advertising

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!