Del Vecchio terzo azionista Mediobanca

Leonardo Del Vecchio punta decisamente sulla finanza. La sua holding Delfin ha comprato il 6,94% della banca d’affari. La notizia arriva all’indomani del confronto tra il patron di Luxottica e l,’istituto di Piazzetta Cuccia.

L’imprenditore veneto ha spiegato il senso dell’operazione indicando di credere nella crescita del gruppo e nelle potenzialità di apprezzamento del titolo.

La decisione di Del Vecchio è però destinata a mutare gli equilibri della banca milanese.

Con gli acquisti annunciati ieri – la quota vale sul mercato circa 580 milioni di euro, anche se la spesa sostenuta sarebbe di poco superiore ai

500 milioni – Delfin diventa di fatto il terzo maggiore azionista dopo Unicredit (8,8%) e gruppo Bollorè (7,8%).

Numerose le implicazioni dell’ingresso di Del Vecchio. Intanto Mediobanca è il primo azionista di Generali e l’imprenditore veneto di conseguenza ne sarà uno dei protagonisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!