Intesa Enea-Ieg per lo sviluppo dell’economia circolare

I Presidenti dell’, Federico Testa e di Italian Exhibition Group (), Lorenzo Cagnoni, hanno sottoscritto un accordo triennale di collaborazione per l’economia circolare, le fonti rinnovabili, la mobilità sostenibile e smart cities e in eventuali altri settori d’interesse. In particolare, fornirà supporto a IEG nella definizione di contenuti tecnici innovativi, nel trasferimento dell’innovazione, promozione delle tematiche della sostenibilità, ma anche nella formazione e aggiornamento professionale per industrie, PMI e operatori e in attività di informazione e comunicazione.

“Questo accordo si inquadra nell’ambito della nostra mission di Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, a supporto del sistema produttivo nazionale, della pubblica amministrazione, dei territori per rafforzare la competitività e la crescita ha dichiarato il Presidente ENEA Federico Testa –. Come ENEA possiamo dare un forte contributo con soluzioni, servizi, best practices e strategie per l’innovazione tecnologica, con particolare riferimento alla green&circular economy, la mobilità sostenibile, le fonti rinnovabili, in linea con la strategia europea di sviluppo economico sostenibile”.

“L’accordo – ha detto Lorenzo Cagnoni, Presidente di IEG – rinnova e amplia la precedente intesa nell’ambito di  – Key Energy, piattaforma di riferimento internazionale per imprese ed operatori dei settori ambiente, energia ed efficienza energetica. La collaborazione riguarderà, in particolare, la prossima edizione di , , che si svolgerà dal 5 all’8 novembre al quartiere fieristico di Rimini. è il salone leader europeo per l’economia circolare, incubatore di innovazione per le imprese verso il nuovo modello di business. Sold out l’intero quartiere per l’edizione 2019: attesi 1.300 espositori da 30 Paesi, visitatori da 150 Paesi; in programma 150 seminari con 1.000 relatori. In contemporanea a si svolgeranno Key Energy per il mondo delle energie rinnovabili e il triennale Sal.Ve, Salone del Veicolo Ecologico”.

Nell’occasione ENEA metterà a disposizione i propri Knowledge Exchange Officer (KEO), ricercatori specializzati nel trasferimento di soluzioni innovative alle imprese e illustrerà i servizi previsti dal Knowledge Exchange Program sviluppato in collaborazione con CNA, Confapi, Confartigianato, Confindustria e Unioncamere. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!