Crisi: nel totonomi di tutto e di più

Chi prenderà il posto di Giuseppe Conte come inquilino di Palazzo Chigi? A meno che non i sia un Conte.bis (escluso però dal Pd) chi potrebbe essere il prossimo presidente del Consiglio? I nomi che circolano sono i più vari e anche, per certi versi,  fantasiosi.

Come al solito il primo cui si pensa è Mario Draghi. Ma è credibile che il presidente della Bce si esponga in questa fase? Poi c’è il solito Cottarelli che piace a Mattarella e a nessun altro. Tra i tecnici spunta anche il nome di Enrico Giovannini, ex presidente dell’Istat,  mentre pare che Forza Italia, in un folle impeto autolesionista vedrebbe bene anche l’ex ministro di Monti Paola Severino di Benedetto quella della legge che ha sbattuto fuori Berlusconi (e non solo) dal Parlamento.

Tra i politici ben accreditati Roberto Fico in quanto presidente della Camera e gradito a tutta la Sinistra ed Enrico Letta per il quale si starebbe spendendo dietro le quinte lo zio Gianni. Ci sono poi Giovanni Maria Flick, fedelissimo di Romano Prodi e il giudice costituzionale Marta Cartabia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!