Ottimo esordio per IEG a Piazza Affari

Ottimo esordio per -Italian Exhibition Group in Borsa, che conferma un rialzo dello 0,8% a 3,73 euro a fine mattinata, dopo essersi mosso fra un minimo di 3,66 ed un massimo di 3,99 euro. Nel pomeriggio alle 16 è stato quotato a 3,715 +0,41%. 
Scambi per oltre 97mila azioni. Il titolo stamattina aveva aperto sostanzialmente invariato, dopo la chiusura anticipata dell’IPO. 

In seguito all’IPO sono state assegnate quasi 5,4 milioni di azioni a 27 richiedenti, pari al 17,47% del capitale sociale post Offerta, mentre la domanda complessiva è stata pari a 1,8 volte il quantitativo offerto. Il prezzo di offerta delle azioni è stato fissato in 3,70 euro per azione e quindi a questo corrispettivo la capitalizzazione della società alla data di avvio delle negoziazioni sarà pari a 114,2 milioni di euro. I proventi derivanti dall’Offerta sono pari a circa Euro 18,1 milioni.
Ad esito dell’Offerta, Rimini Congressi detiene una partecipazione pari al 49,29% del capitale sociale della società ed eserciterà, grazie al voto maggiorato, il 61,36% dei diritti di voto.

La società gestisce il primo polo fieristico italiano per numero di eventi organizzati, che include la fiera di Rimini e quella di Vicenza ed è espressione anche del distretto orafo italiano, con l’aggiunta di Arezzo. Con questa visibilità internazionale IEG è ben conosciuta sui ricchi mercati del Medioriente e della Cina, ma anche in Italia con numerosissimi eventi annuali, fra i più grandi Ecomondo e Key Energy, dedicati rispettivamente all’ambiente ed alle rinnovabili.

Con Fiera di Milano Ieg è l’unico operatore fieristico e congressuale italiano ad esser quotato in Borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!