Ai ballottaggi si conferma il Centrodestra

Nuovo successo del Centrodestra alle elezioni amministrative. Al turno di ballottaggio conquista storiche roccaforti della sinistra come Ferrara e Forlì e si impone in altri capoluoghi.

Per la prima volta, dal Dopoguerra a oggi, Ferrara vira a destra ed elegge sindaco Alan Fabbri, lasciando il centrosinistra dietro di oltre dieci punti percentuali. Il Partito Democratico torna a vincere a LIVORNO con Luca Salvetti, che riconquista così la città che aveva perso cinque anni fa. Il centrosinistra tiene anche a PRATO, REGGIO EMILIA, CESENA e CREMONA.

Dopo 50 anni di governi di centrosinistra il comune di FORLIì viene espugnato dal centrodestra: Gian Luca Zattini viene eletto sindaco con il 53,07% dei voti. Giorgio Calderoni, candidato del centrosinistra, si ferma al 46,93%.

A BIELLA è Claudio Corradino, candidato di Lega, Fi e Fdi, a vincere la sfida interna del centrodestra, conquistando il successo su Donato Gentile, in corsa per alcune liste civiche. In Umbria il centrodestra batte il centrosinistra per 4-1, lasciando agli avversari solo Gubbio.

A POTENZA la spunta Mario Guarente della Lega che, nel suo discorso di ringraziamento, rilancia uno slogan comparso nei giorni scorsi nel capoluogo lucano. “Prima gli ultimi – ha detto – è anche un nostro slogan”.

Ad AVELLINO, dove la sfida era tutta interna al centrosinistra, ha vinto di una manciata di voti Gianluca Festa, sostenuto da alcune liste civiche di centrosinistra, su Luca Cipriano sostenuto da Pd e liste civiche.

A POTENZA la spunta Mario Guarente della Lega che, nel suo discorso di ringraziamento, rilancia uno slogan comparso nei giorni scorsi nel capoluogo lucano. “Prima gli ultimi – ha detto – è anche un nostro slogan”.

Va al centrodestra anche il comune di Foggia. Franco Landella è stato eletto sindaco con il 53,28% dei voti (46,11% al primo turno). Il candidato di centrosinistra Giuseppe Cavaliere si è fermato al 46,72% (33,71% al primo turno).

I 5Stelle si impongono solo a Campobasso con Roberto Gravina, che batte la sfidante del centrodestra Maria Domenica D’Alessandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!