L’Ue esamina l’Italia e si prepara a bocciarla

Quasi certamente oggi la Commissione europea esaminerà il “caso ” e potrebbe avviare una procedura di infrazione per debito eccessivo. Sotto accusa ci sono il reddito di cittadinanza e quota 100 i quali non hanno migliorato il Pil ma appesantito il bilancio.

Secondo la Commissione l’Italia ha una “spesa in salita e il suo ammontare impedisce di stabilizzare l’economia in caso di crisi finanziarie”. Secondo l’Europa il nostro Paese ha sforato le regole sul deficit nel 2018-2019 di almeno 11 miliardi di conseguenza il famigerato rapporto deficit/Pil nel 2020 sfonderà il livello del 3,5% con buona pace dei vincoli di Maastricht. In nostro Paese è dunque fuori da tutti i parametri e sotto accusa c’è anche il bilancio 2018. La difesa dell’esecutivo è stata quella di addossare colpe al rallentamento globale dell’economia ma anche alla gestione Gentiloni.

La replica, nel documento che sarà presentato a Bruxelles, mette invece nel mirino le scelte “in deficit” prese dal governo Conte. E soprattutto si parla di reddito di cittadinanza e quota 100.

Il primo non ha portato gli effetti positivi sul Pil dovuti a una crescita dei consumi interni. Il secondo ha aggravato la spesa pensionistica e in parte ha cancellato gli effetti positivi della precedente riforma delle pensioni.Ora però si apre la fase di trattativa. Martedì gli sherpa dei governi faranno capire se gli altri Paesi sono aperti a una discussione per dare la possibilità all’Italia di evitare la multa. Il 9 luglio si riuniranno i ministri delle Finanza dei 27 e saranno loro a decidere se il nostro Paese sarà sanzionato. Cosa potrebbe succedere? Roma potrebbe subire immediatamente lo stop dei fondi strutturali Ue e vedersi inflitta una sanzione pari allo 0,2% del Pil (3,5 miliardi di euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!