Cdm sblocca nomine Banca d’Italia

Il governo sblocca le nomine del direttorio della Banca d’Italia e conferma i nomi indicati da Via Nazionale lo scorso 28 marzo. Fabio Panetta sarà il nuovo direttore generale, Luigi Signorini viene confermato nel direttorio dove entrano Daniele Franco, attuale Ragioniere generale dello Stato, e Alessandra Perrazzelli, vicepresidente esecutivo e presidente del comitato di remunerazione e nomine di A2A SpA. Riserve sono state manifestate della Lega che ha fatto sapere che il problema sono le “nomine esterne che non valorizzano le tante risorse interne”. Il Carroccio ha, inoltre, annunciato la presentazione a giorni di una proposta di riforma di Bankitalia.
I due partiti azionisti della maggioranza hanno deciso, quindi, di chiudere la partita per non alimentare le tensioni che già animano la maggioranza e evitare un conflitto istituzionale che avrebbe avuto anche ricadute finanziarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!