Ferretti cresce nei super yacht

Ferretti gruppo leader mondiale nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht e navi da diporto. ha chiuso il 2018 con un utile netto di 31 milioni di euro (+29%), un valore consolidato della produzione di 669 milioni di euro (+7,5%). L’Ebitda si è attestato a quota 53 milioni di euro, mentre il portafoglio ordini al 31 dicembre 2018 è pari a 708 milioni di euro. Gli asset totali del gruppo hanno raggiunto quota 1,14 miliardi di euro, di cui 38,5 milioni di disponibilità liquida, mentre i brand nel portafoglio salgono a 8 grazie al completamento dell’acquisizione di Wally. 

“In questi ultimi anni abbiamo realizzato e presentato 29 nuovi modelli e puntiamo, dal 2019 al 2021, a lanciare altri 27 nuovi modelli seriali con una lunghezza media di 97,3 piedi, spingendoci sempre oltre nella costruzione di imbarcazioni di grandi dimensioni. Questo grazie anche a un 2018 che consolida la posizione del Gruppo dal punto di vista di un completo consolidamento finanziario”, ha commentato Alberto Galassi, Ad di Ferretti Group, 

Grazie ai 64 milioni di euro investiti dal 2015 al 2018 in capacità produttiva, sono stati realizzati importanti lavori di potenziamento produttivo e rinnovamento dei cantieri del Gruppo, in particolare nella Super Yacht Yard di Ancona al centro di un ambizioso progetto ristrutturazione volto alla creazione di un hub industriale ad altissimo livello d’innovazione, tecnologia ed eccellenza che ne ha esteso la superficie su oltre 80.000 mq e che entro il 2020 doterà lo stabilimento di 10 capannoni produttivi, un travel lift da 670 tonnellate e una marina privata con 14 ormeggi disponibili.

Il Gruppo però sta ripensando i tempi del collocamento in Borsa annunciato le scorse settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!