Internazionalità e innovazione per la 40esima edizione di OroArezzo

Molta internazionalità anche per l’edizione 2019 di OroArezzo. Provengono da 60 Paesi i buyers che saranno presenti dal 6 al 9 aprile prossimi alla manifestazione gestita da IEG – Italian Exhibition Group. Importante la presenza di operatori da Medio Oriente, Cina e Stati Uniti.

Internazionalità, dunque, ma anche innovazione, ricerca stilistica e tecnologica con prodotti all’avanguardia che, guardando alla tradizione, seguono le regole della produzione industriale. Particolare spazio in questa 40esima edizione a Premiere, il concorso che accende i riflettori sulle novità, sul design e sulle tendenze moda della stagione e che sarà probabilmente l’appuntamento più atteso della 4 giorni aretina.

Il contest, nella persona di Beppe Angiolini, Presidente Onorario Camera Nazionale Buyer della Moda e Art Director di e Gold/Italy, ha scelto quest’anno come tema portante l’anello: il gioiello più amato, forse il più antico e solenne, carico di significati simbolici e di stile. Gioiello senza tempo e icona di stile, che continuamente si reinventa per esprimere la personalità di chi lo indossa.

In concorso, quindi, nuovi gioielli che vanno al di là della moda, che alternano la ricchezza dei dettagli e la semplicità minimalista delle forme, con la forza dei contenuti simbolici che da sempre sono stati attributi all’anello.

In ogni nuova edizione alle aziende partecipanti viene richiesto di realizzare un gioiello che esprima il massimo della creatività coerentemente con lo stile aziendale, una creazione che si ispiri a forme tradizionali reinterpretate in modi non convenzionali, con la massima libertà nella scelta dei materiali e delle lavorazioni.

Come di consueto, le realizzazioni verranno poi giudicate da una giuria selezionata, composta da operatori ed esperti del settore della gioielleria, della moda, della stampa e della comunicazione.

Gli oggetti selezionati saranno esposti durante tutto il periodo della fiera in un’apposita installazione, creata ad hoc, e collocata nel corridoio centrale della fiera, per poter essere ammirati da tutti i visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!