Oroarezzo: 40 anni di arte orafa italiana

Manca una settimana alla prossima edizione di Oroarezzo, la manifestazione che valorizza a livello internazionale la migliore produzione orafa Made in Italy, che quest’anno raggiunge l’importante traguardo del 40° anniversario. Per celebrarlo il contest Premiere,  che punta i riflettori sulle nuove tendenze, la creatività e l’innovazione del gioiello Made in Italy, proponendo agli espositori una nuova sfida ad ogni edizione, ha scelto come tema portante l’anello: il gioiello più amato, forse il più antico e solenne, carico di significati simbolici e di stile.
L’edizione 2019 è anticipata rispetto al solito e si terrà dal 6 al 9 aprile ad Arezzo Fiere e Congressi, per meglio armonizzare il calendario delle fiere del settore orafo e per evitare la sovrapposizione con le festività religiose (la Pasqua, le festività ebraiche e il Ramadan) in modo da agevolare la presenza di espositori e buyer provenienti da mercati target per il distretto orafo italiano.
La manifestazione prevede anche aree dedicate quali Cash & Carry, uno spazio dinamico e innovativo che offre opportunità alle aziende di vendere sul pronto o l’area Tech, che occuperà un intero padiglione, dedicata ai sistemi di lavorazione più tecnologici.
Quest’anno inoltre IEG Italian Exhibition Group che organizza la manifestazione, per la prima volta organizzerà assieme a ICE Meccanica e AFEMO (Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria) un incoming dedicato dai Paesi che stanno maggiormente richiedendo tecnologie, quali ad esempio Indonesia, Algeria, Marocco e Malesia con il coinvolgimento di 30 aziende.
Come di consueto, i gioielli, che saranno esposti durante il periodo della fiera, verranno poi giudicati da una giuria selezionata, composta da operatori ed esperti del settore della gioielleria, della moda, della stampa e della comunicazione, presieduta da Beppe Angiolini, Presidente Onorario Camera Nazionale Buyer della Moda e Art Director di e Gold/Italy. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!