Flessione delle vendite di smartphone

Piange il telefonino. Le vendite di smartphone nel mondo sono ferme: nel quarto trimestre 2018 hanno segnato +0,1%, mentre in tutto l’anno ha fatto +1,2%. Se si considera però tutto il mercato della telefonia mobile, ovvero smartphone e feature phone, il 2018 mostra un calo dell’1,6% rispetto al 2017. In particolare i feature phone fanno -16%. Dato negativo che arriva dopo quello altrettanto negativo dello scorso anno.
«Sul mercato di fascia alta c’è una situazione di stallo, già registrata l’anno scorso: i consumatori sentono meno ragioni di un tempo per cambiare smartphone – spiega Roberta Cozza, analista di Gartner -. La crescita del mercato arriva tutta dalla fascia medio-bassa di prezzo».

Oggi tra i produttori a soffrire di più nella top 5 c’è Apple, che conserva la seconda posizione ma è incalzata da Huawei. L’azienda guidata da Tim Cook ha perso in termini percentuali l’11,8% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. In particolare in Cina, dove in un anno è passata da una quota del 14,6% all’8,8%. Cala anche Samsung, che lascia sul terreno un punto percentuale a livello globale: dal 20 al 19%. Vola invece Huawei, che cresce del 37,6% «in particolare nella fascia media – continua l’analista – spesso ai danni di Samsung».
La competizione più accesa sembra dunque essere quella tra Samsung e Huawei, che hanno stesso sistema operativo Android. Samsung ha appena lanciato il suo modello foldable, tra pochi giorni toccherà a Huawei. Aiuteranno la crescita del mercato? «Per l’anno in corso mi aspetto ancora un andamento in linea con quello del 2018 – conclude Roberta Cozza – mentre dal 2020 potremo valutare meglio l’effetto dei modelli foldable e di quelli che supportano il 5G». Entrambe le tecnologie sono acerbe, nel caso delle reti l’implementazione di massa richiederà tempo. Gartner da qui ai prossimi 5 anni prevede una crescita che va dall’1,5% al 3%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!