eBay vs Amazon per furto di venditori

eBay ha denunciato Amazon, accusando il gigante delle vendite online di usare una tattica illegale per reclutare venditori sulla propria piattaforma, un’attività che risalirebbe almeno al 2015. eBay sostiene che i rappresentanti della società di Jeff Bezos hanno abusato del sistema interno di email per contattare venditori, violando le regole del mercato. Nell’atto di citazione presentato nella contea di Santa Clara, California, il sito di vendita e aste online fondato da Pierre Omidyar accusa i rappresentanti di Amazon di aver creato account eBay per sollecitare le loro ‘prede’, spesso mandando messaggi pochi minuti dopo aver completato i loro profili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!