Incarico a Cottarelli: lo spread si impenna e la Borsa affonda

Sergio Mattarella

Sergio MattarellaGiuseppe Conte ha rinunciato all’incarico  il Capo dello Stato ha affidato a  Carlo Cottarelli  l’incarico di formare un governo tecnico. Il suo governo.
I mercati che in apertura sembravano apprezzare la rinuncia di Conte con lo spread tra Btp e Bund, sceso  a quota 190,3 punti base contro i 204 della chiusura di venerdì hanno invertito la tendenza dopo l’incarico a Cottarelli.
Il Ftse Mib precipita a -1,75% a 22.007 punti mentre proseguono le sospensioni tra i bancari. Sono sospese Bper, Banco Bpm e Ubi, Intesa Sanpaolo. L’indice di settore, il Ftse Italia Banche perde oltre 3 per cento. L’attenzione dei mercati resta sempre rivolta verso l’Italia dopo che è saltato il governo Lega-M5s e il presidente Sergio Mattarella è pronto a dare l’incarico all’ex commissario alla spending review, Carlo Cottarelli. 

Lo spread tra Btp e Bund schizza a quota 230 punti base per la prima volta da novembre del 2013. Il rendimento del Btp decennale è al 2,66%, sui massimi da settembre del 2014.

“Ho agevolato il tentativo di dar vita a governo” tra M5s e Lega, “ho atteso i tempi per farlo approvare dalle basi militanti”, ha detto il Capo dello Stato dopo la rinuncia di Conte. “Io devo firmare” i decreti per le nomine dei ministri “assumendone la responsabilità istituzionale, in questo caso il presidente della Repubblica svolge un ruolo di garanzia che non ha subito né può subire imposizione”, ha affermato ancora Mattarella. “L’incertezza della nostra posizione nell’Euro ha posto in allarme investitori italiani e stranieri che hanno investito in titoli e aziende. L’aumento dello spread aumenta debito e riduce la possibilità di spese in campo sociale. Questo brucia risorse e risparmi delle aziende e prefigura rischi per le famiglie e cittadini italiani”, con un rischio anche per i mutui. La decisione di non accettare il ministro dell’Economia “non l’ho presa a cuor leggero”, ha spiegato Mattarella parlando al Quirinale, ora da alcune forze politiche mi si chiede di andare alle elezioni. Prenderò delle decisioni sulla base dell’evoluzione della situazione alle Camere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!