passeraDebutto positivo per Spaxs, la spac fondata da Corrado Passera oggi all’esordio a Piazza Affari. Il titolo dopo poco più di un’ora dall’avvio delle contrattazioni sale del 2,75% a 10,074 euro. In occasione della cerimonia di quotazione Passera ha detto che Spaxs, che in fase di ipo ha ricevuto richieste per quasi 800 milioni di euro, “in pochi mesi si integrerà con una banca esistente, piccola ma bella” e sarà “molto attiva anche negli Npl, un mondo nel quale si può creare valore”.
“Sul tavolo ci sono già cinque candidate e puntiamo a una piccola banca commerciale che fa credito alle piccole e medie imprese”, ah detto l’ex ministro del governo Monti. La prossima settimana Spaxs, in cui diversi fondi hanno rilevato più del 5% del capitale, dovrebbe definire la ‘short list’, per concludere l’acquisizione in 3-4 mesi.
Quanto alla politica “ho fatto il mio servizio civile, torno al mio mondo”, ha detto Passera. “Qualsiasi cosa succeda l’Italia non interromperà il processo delle riforme, che invece deve accelerare”.