Italo diretto verso la Borsa

Prossima fermata Piazza Affari. Italo ha presentato oggi la domanda di ammissione alla quotazione in Borsa e ha depositato alla Consob tutti i documenti necessari. La società ha infatti spiegato di aver consegnato la nota informativa sugli strumenti finanziari della quotazione e la nota di sintesi. Questi atti, insieme al documento di registrazione già depositato alla Consob lo scorso 18 dicembre, costituiscono il prospetto di quotazione.
La società Italo-Ntv – costituita nel 2006 – va in borsa dopo un 2017 con numeri positivi, con ricavi e passeggeri in aumento. Il consiglio di amministrazione presieduto da Luca Cordero di Montezemolo ha approvato nei giorni scorsi i conti, presentati dall’amministratore delegato Flavio Cattaneo. I ricavi per Italo – Ntv (prima il nome dell’azienda era solo Ntv) sono stati pari a 454,9 milioni contro i 364,4 milioni del 2016, con un incremento del 24,8%. Nel corso dello scorso anno inoltre Italo ha trasportato 12,8 milioni di passeggeri, contro gli 11,1 milioni del 2016, con un aumento del 15,3%. L’azienda, che fa concorrenza a Trenitalia soprattutto sulle tratte ad Alta velocità, ha inoltre in programma di aumentare la flotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!