Il Ministero della Difesa polacco, tramite il vice ministro Bartosz Kownacki, ha richiesto di multare Leonardo e ha richiesto una sanzione finanziaria per consegne in ritardo dei jet da addestramento avanzato Master “M-346”, ordinati per l’Aeronautica polacca (“PAF”). La sanzione richiesta sarebbe di circa 100 milioni di zloty polacchi (23,5 milioni di euro) per il gruppo italiano della difesa. Nel febbraio 2014 l’Aeronautica polacca ha firmato un accordo del valore di circa 280 milioni di euro per acquistare 8 M-346 insieme al relativo supporto logistico, il programma di addestramento per piloti e ingegneri e un sistema di addestramento a terra. Le consegne di questi velivoli erano state inizialmente programmate entro novembre di quest’anno.