La Tecnologia ci deve rendere più facile la vita.
Questa è una convinzione sempre attuale e ci porta a acquistare cellulari in base alle sue caratteristiche, quasi ‘ad occhi chiusi’, visto che per
questi la nuova tecnologia è,’infallibile’, la conosciamo poco.
Molti grandi miti in questa materia sono falsi e si basano su
premesse errate. Il ‘New York Times’ elenca le 5 credenze piu’ diffuse
che spesso non corrispondono al vero.

1) Specifiche Migliori – Dispositivi Migliori
Alcune persone pensano di andare sul sicuro, acquistando sempre la stessa marca di cellulare, di modello in modello, altre stanno altresì attentissime alle caratteristiche del prodotto, scegliendo le migliori e più performanti, spesso badando poco al prezzo.
E’ certo comunque che tante persone acquistano smartphone e Pc potentissimi per somme elevate dei quali non
sfrutteranno mai appieno le caratteristiche, non pensando che, ad esempio per chi viaggia spesso,
è molto piu’ importante avere una tecnologia leggera  e poco ingombrante di una potente ma poco funzionale.

2) Scaricare la batteria – poi ricaricarla
Questa è una convinzione appartenente al passato, non più attuale. Una volta le batterie erano tutte al nichel, e avevano una caratteristica chiamata ‘memoria della batteria’: se non si facevano scaricare del tutto, il dispositivo ‘ricordava’ la quantità di energia e, dopo un po’ di tempo non offriva piu’ il 100% di rifornimento.
Le attuali batterie al litio non hanno più lo stesso problema e anzi possono subire un danno dal essere scaricate del tutto, visto che i cicli di ricarica (cioè le volte che la batteria si può scaricare del tutto) hanno un limite.
Il Vero pericolo per la batteria è la temperatura: piu’ viene tenuta al fresco, piu’ aumenta la sua durata.

3) Più megapixel – migliore fotocamera
E’ la caratteristica alla quale i consumatori prestano più attenzione, una volta che acquistano un nuovo cellulare con fotocamera. Il Megapixel è l’ unità di misura che definisce quante informazioni il relativo sensore può catturare. Piu’ ce ne sono piu’ son belle le foto, questa la convinzione di fondo. Non è sempre vero, l’obiettivo
riveste un ‘ importanza determinante a parità di potenza del processore. Inoltre la quantità di megapixel è importante soprattutto per la stampa delle immagini, non altrettanto per la visione delle stesse sullo schermo.
Lo scatto migliore lo realizza chi sa al meglio sfruttare funzioni e impostazioni del dispositivo, non è dato dalle sole caratteristiche dello stesso.

4) Obsolescenza programmata – Rottura dello smartphone
E’ una convinzione molto diffusa pensare che ci sia un tempo programmato che determina la rottura del dispositivo all’ora ‘x’. La realtà è bene diversa: la tecnologia si evolve continuamente, insieme all’ industria che sviluppa nuove applicazioni. Le nuove app vengono costruite seguendo le caratteristiche dei dispositivi più sofisticati
e i cellulari di qualche hanno non sono in grado di sfruttarle appieno.

5) Estensione di Garanzia – sicura utilità
All’acquisto di un nuovo dispositivo ci viene offerta spesso anche una copertura assicurativa o una estensione di garanzia. Spesso risulta inutile, sia per il rischio che lo stesso produttore, a nostra insaputa, offra lo stesso servizio, sia in relazione al costo dello stesso dispositivo.