La polizia catalana ha confermato che Younes Abouyaaqoub, l’ultimo componente della cellula terroristica a cui si sta dando la caccia, era alla guida del furgone della strage di Barcellona. Dopo aver abbandonato il mezzo, il terrorista della Rambla è fuggito, a piedi, attraverso la ‘Boqueria’, il famoso mercato coperto di Barcellona. E’ quanto riportano oggi i giornali spagnoli che hanno ottenuto gli scatti che mostrano il giovane, che gli inquirenti ritengono sia Younes Abouyaaqoub, mentre cammina, indossando un paio di occhiali da sole, nel mercato che è una delle mete d’obbligo dei turisti a Barcellona. Il giovane sarebbe poi uscito dall’ingresso posteriore dirigendosi, a passo sostenuto ma senza correre per non dare nell’occhio, verso la zona universitaria dove poi avrebbe aggredito e accoltellato a morte Pau Perez, per rubargli l’auto. Il terrorista “è ricercato in tutti i Paesi europei” ha dichiarato il consigliere dell’Interno catalano, Joaquim Forn, in un’intervista a Catalunya Radio, sottolineando però che al momento non vi sono indizi concreti che indichino che sia riuscito effettivamente a lasciare il Paese. La polizia catalana non esclude comunque questa possibilità. Da giovedì scorso tutti i controlli sulla frontiera tra la Francia e la Spagna sono stati rafforzati.