Roma senz’acqua finisce sul New York Times

La notizia del temuto razionamento dell’acqua nella Capitale è rimbalzata oltreoceano. A dedicare un articolo alla situazione d’emergenza che sta vivendo Roma in queste settimane, è il New York Times. “La pioggia scarsa e gli acquedotti con perdite croniche stanno mettendo i romani di fronte al rischio di razionamento dell’acqua”.

D’altra parte, ricorda il quotidiano statunitense, sono solo 26 i giorni di pioggia che ci sono stati a Roma nei primi sei mesi di quest’anno, molti meno quindi rispetto agli 88 della prima metà del 2016. A peggiorare le cose, ci si mettono “le pessime condizioni della rete idrica romana, notevolmente danneggiata”. Ed e così che Roma, “la città degli antichi acquedotti, si trova oggi a dover fare i conti con il rischio del razionamento”. E pensare che, prosegue il New York Times, “per anni l’acqua ha rappresentato il potere di Roma sulla natura, mentre ora è il simbolo della attuale caduta”.

Non è la prima volta che il New York Times dedica attenzione ai disagi di Roma. Lo scorso maggio infatti, il quotidiano si occupò dell’emergenza rifiuti della Capitale con un articolo dal titolo “La sporca metafora di Roma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!