Elisabetta II e Filippo d’Edinburgo

Non è morto, come aveva erroneamente anticipato questa mattina il Daily Mail, ma il Principe Filippo d’Edimburgo si ritira a vita privata. Da settembre non svolgerà più incarichi ufficiali.
E’ questo l’annuncio che ha seguito la riunione dello staff nella residenza reale. Filippo compie a giugno 96 anni e per questo avrebbe deciso di ritirarsi a vita privata. Confermati invece gli impegni della Regina.
L’improvvisa convocazione dello staff reale aveva fatto sorgere le piace disparate indiscrezioni. Una era, appunto, quella dell’improvvisa scomparsa del consorte della Regina Elisabetta. Altre indiscrezioni, invece, riguardavano un possibile ritiro della stessa Elisabetta che avrebbe abdicato a favore del Principe Carlo.
Nulla di tutto questo. Sarà solo il Principe Filippo a non avere più incarichi ufficiali.

Il principe Filippo, duca di Edimburgo (Philip Mountbatten, nato come principe Filippo di Grecia e Danimarca;a Corfù il 10 giugno 1921)  è sposato con la regina Elisabetta II dal 20 novembre 1947. Nato principe di Grecia, nipote del re di Grecia (casata degli Schleswig-Holstein-Sondenburg, la stessa della Danimarca, che aveva dato il primo sovrano alla Grecia nell’Ottocento). Prima del matrimonio rinunciò ai propri titoli greci, fu accolto nella Chiesa d’Inghilterra e adottò il cognome Mountbatten.