Nel 2016 ogni italiano ha pagato 740 euro di accise

Le accise maggiori sono sui carburanti

Le accise maggiori sono sui carburanti

Nel 2016, ogni cittadino ha pagato in media “738 euro a titolo di accise”. La valutazione include anche i neonati. A dirlo è il Codacons, sulla base della rielaborazione dei dati del ministero dell’Economia. “Nel solo periodo gennaio-novembre lo Stato ha incassato complessivamente 44,3 miliardi di euro di accise su carburanti, tabacchi e prodotti alcolici”, in particolare ai carburanti sono dovute le maggiori entrate (33,8 mld di euro). Le accise sui tabacchi hanno fruttato 9, 4 miliardi di euro mentre ammontano a poco più di 1 miliardo le entrate derivanti dall’alcool. Su ogni litro di birra di media gradazione “l’accisa incide per circa 0,37 euro, pesa per 0,8867 su ogni litro di Vermouth e per ben 44,4 euro su un rifornimento di benzina da 50 litri”. L’associazione, spiega il presidente Carlo Rienzi, “si oppone con fermezza a qualsiasi rincaro della tassazione sui carburanti. Le famiglie sono già spremute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!