IEG: Fiere “attive” tra Rimini e Vicenza

Corsi di zumba a RiminiWellness

Corsi di zumba a RiminiWellness

Italian Exhibition Group (IEG) fortemente impegnato nel binomio Fiere-Sport. In nuovo Gruppo fieristico italiano nato dall’integrazione fra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza e presenta un 2017 dove, tra le 63 manifestazioni in programma, spicca un prestigioso palinsesto di eventi sportivi di straordinario livello quale, dal 16 al 19 febbraio, la PosteMobile Final Eight 2017  che porterà nel quartiere di Rimini il grande basket di serie A. Un autentico trionfo mediatico con sette partite in diretta RAI per milioni di contatti, una grande adrenalina in fiera alla presenza delle tifoserie degli otto top team e un territorio che accoglierà sportivi e appassionati accendendo tutti i colori dell’ospitalità

Ma non solo basket per IEG. Il 4 e il 5 febbraio prossimi ospiterà alla fiera di Rimini l’Italian Challenge, evento internazionale con centinaia di iscritti e tanti i campioni che si daranno battaglia sulla linea di tiro con l’arco. L’appuntamento è inserito nel calendario World Archery (fitarco-italia.org).

Dal 23 giugno al 2 luglio, andrà in scena Ginnastica in Festa, sempre a Rimini: attesi 13.000 iscritti durante le dieci giornate di gara, oltre a decine di migliaia di accompagnatori. L’evento agonistico è organizzato da Esatour Sport Events e ASD Pesaro Gym in collaborazione con la FGI, federazione ginnastica d’Italia.
Dal 10 luglio nel quartiere di Rimini si terrà Sportdance 2017, i campionati di danza sportiva organizzati in collaborazione con la Fids e reduci da un’edizione record nel 2016 con partecipanti da 42 nazioni. Otto giorni con decine di migliaia di presenze tra accompagnatori e ballerini di tutte le età, dai bimbi alla gold age, per un trionfo di sport, colori e passione.

E poi, RiminiWellness, dall’1 al 4 giugno, che porterà alla fiera di Rimini e sulla costa romagnola il popolo del wellness, per quello che rappresenta di gran lunga in Italia l‘appuntamento più atteso dagli amanti del benessere e dell’attività fisica. RiminiWellness segna l’avvio dell’estate, un’esplosione di movimento e passione nel cuore della ‘wellness valley’, con le aree sportive affiancate dalla filiera delle imprese che operano nel settore.

Ma il filo conduttore Fiere e Sport prevede anche altro. Dall’11 al 13 febbraio a Vicenza si terrà Hit Show il Salone internazionale punto di riferimento per le community di appassionati e piattaforma di business per il comparto delle armi per uso civile e sportivo, in particolare il tiro, settore in cui l’Italia è leader mondiale.

Sempre alla fiera di Vicenza, dedicato alla pesca sportiva, c’è Pescare Show (25-27 febbraio 2017), un appuntamento in grande ascesa grazie anche al coinvolgimento delle principali associazioni di categoria, delle federazioni sportive e scuole di pesca, calamita per appassionati alle tecniche e specialità sportive, dallo spinning alla pesca a mosca e al colpo, dal carp fishing alla pesca in mare, fino ad arrivare al surf casting e big game.

Ad aprile (21-23, fiera di Rimini) si accenderanno i motori di IEG per RiminiOffRoad Show, il nuovo spettacolare evento, nei padiglioni e nelle aree esterne, coi grandi marchi dell’industria internazionale dell’auto e della moto e la declinazione off road. Si spazierà dalla sicurezza di SUV e berline 4?4, ai veicoli ad uso sportivo per il tempo libero, a quelli capaci di affrontare terreni e pendenze estreme fino ai quad, moto e MTB con estensioni sull’intero territorio, spiaggia compresa.

L’anno active di IEG si chiude a dicembre, dal 9 al 10, con MondoMotori Show, il salone in programma a Vicenza sul mondo delle auto, delle moto e delle biciclette, con ampia area esterna per dimostrazioni e live show.

“IEG – dice il direttore generale, Corrado Facco – vuol essere tramite della straordinaria cultura sportiva espressa dai territori di riferimento, esaltando passioni e professionalità con l’organizzazione di eventi di altissimo livello. Un’inclinazione alla pratica sportiva ben fotografata dall’Istat che nella suddivisione fra macroregioni individua nel nord est quella con la più alta percentuale di praticanti, con una quota vicina al 40%. Ricondurre questa dimensione ‘active’ alla nostra attività è stato possibile grazie a tre elementi fondamentali: volontà e capacità di intercettare e organizzare anche grandi eventi sportivi; disponibilità di strutture, a Rimini e Vicenza, moderne, flessibili e in grado di contenere format innovativi, fino a diventare un autentico palasport come nel caso della prossima Final Eight di basket; bacini territoriali tradizionalmente connessi con la filosofia dello star bene e della passione”.
“Questo essere active – spiega ancora Facco –  è un macrotrend del mercato nazionale e internazionale e IEG ha tutte le competenze per declinarlo in appuntamenti di successo, sia b2b che b2c. Eventi che rappresentano anche un volano per la vitalità territoriale. L’esito è esemplificato dai numeri delle presenze alle nostre manifestazioni active che nel 2016 si sono attestate in oltre 700mila complessive con un indotto straordinario consegnato ai rispettivi territori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!