Marocchino uccide assistente volontaria

L'esterno della struttura sul lago d'Iseo

L’esterno della struttura sul lago d’Iseo

Omicidio ad Iseo, in provincia di Brescia. Un marocchino ha ucciso a coltellate per futili motivi una volontaria di 25 anni all’interno di una struttura per persone con disagi mentali, la Cascina Clarabella a Iseo. Il responsabile è stato subito fermato. Si tratta di un 54/enne, di origine marocchina, da tempo ospite della comunità per problemi psichiatrici. Sul posto i carabinieri e il magistrato di turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!