terremoto-sumatra-01E’ salito ad almeno 54 morti il bilancio del terremoto che ha devastato la provincia indonesiana di Aceh nell’isola di Sumatra in Indonesia. Lo annuncia il capo della polizia locale, Tatang Sulaiman. I soccorritori sono al lavoro nella cittadina di Meureudu, devastata dal sisma, dove si ritiene che molte persone siano ancora sotto le macerie. La magnitudo è stata rivista a 6.5. A Meureudu oltre 40 edifici, tra cui alcune moschee, sono stati rasi al suolo dal sisma. La cittadina sorge nel distretto di Pidie Jaya, quello più colpito dal sisma che ha fatto tremare la terra nella provincia di Aceh, sull’isola indonesiana di Sumatra.

Le strade sono state sbriciolate, la corrente è saltata e le immagini tv mostrano i soccorritori che estraggono i cadaveri dalle macerie. L’agenzia sismologia statunitense ha rivisto i dati del sisma, localizzandone l’ipocentro a soli 8,2 km di profondità e l’epicentro a 5,8 km a nordovest di Pante Raja. La regione colpita è quella di Aceh, territorio ad autonomia speciale estremità settentrionale di Sumatra. Nel 2004 la costa ovest di Aceh è stata epicentro della violentissima scossa di magnitudo superiore a 9 che ha causato il maremoto in cui hanno perso la vita circa 250mila persone tra i paesi dell’Oceano Indiano.