pinarelloSecondo quanto riporta Pambianco News, L Catterton, braccio finanziario di Lvmh, (Louis Vuitton Moet Hennessy) ha acquisito la maggioranza di Pinarello, azienda specializzata nelle bici da corsa. L’obiettivo dell’operazione, si legge in una nota diffusa dalla società stessa, è l’espansione di Pinarello sui mercati internazionali e l’ampliamento della rete con l’apertura di nuovi concept store in diverse città. Fausto Pinarello, attuale AD della Cicli Pinarello, continuerà a guidare il business dall’headquarter di Treviso e a detenere una “quota di minoranza rilevante”. La cifra dell’investimento non è stata resa nota.
Pinarello Holding nel 2015 ha raggiunto un fatturato di 52 milioni di euro, per il 90% realizzato oltre confine, e conta oltre 50 dipendenti. La produzione, tra bici e telai, è di 30mila pezzi l’anno, con investimenti in ricerca e sviluppo pari al 4% del fatturato.
“L’imparagonabile esperienza di L Catterton legata ai brand di alta gamma e la sua profonda conoscenza del mercato, lo hanno reso il partner ideale per affiancare lo sviluppo di Pinarello”, ha commentato Pinarello. Andrea Ottaviano, managing partner di L Catterton Europe, gli ha fatto eco così: “Siamo emozionati di affiancare Pinarello, un’azienda che è stata capace di posizionarsi come il marchio di bici da corsa nel mondo, realizzando prodotti di incomparabile qualità e bellezza. Il nostro obiettivo è supportare Pinarello nel raggiungimento di nuovi traguardi”.