Il programma di Trump per i primi 100 giorni

Dunald Trump

Dunald Trump
Dunald Trump

Il Presidente eletto Donald Trump svela il piano dei suoi primi 100 giorni di governo, nel quale non compaiono il muro al confine col Messico e l’abolizione della Obamacare.
Al primo punto c’è invece una dichiarazione di intenti in cui si afferma la volontà di ritirare gli Usa dalla Trans-Pacific Partnership (Tpp) – pezzo importante dell’eredita’ Obama – sostituendola con accordi commerciali bilaterali. Il Trattato, peraltro, era contestato anche in Europa da alcuni Paesi che vedevano minacciate le proprie produzioni.
Più flessibilità anche sull’immigrazione: Trump parla di “indagini su tutti gli abusi che riguardano programmi di rilascio dei visti che danneggiano i lavoratori americani”.
“Ho chiesto al ‘transition team’ di lavorare per restaurare fin dal primo giorno ordine e giustizia e posti di lavoro”, afferma Trump.
Intanto la popolarità di Donald Trump, è in crescita. Secondo un sondaggio di Politico/Morning Consult, il 46% degli elettori ne ha ora un’opinione molto o in qualche modo favorevole, mentre il 12% sfavorevole e il 34% molto sfavorevole. Ciò significa che l’appoggio al magnate è aumentato di 9 punti percentuali, dal 37% al 46%, rispetto al medesimo sondaggio condotto prima del voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!