Hillary Clinton col marito Bill

Hillary Clinton col marito Bill

La candidata democratica ha parlato a New York poco prima delle 18 (ora italiana). Il suo è stato un intervento brevissimo di circa cinque minuti. Solo un accenno di sfuggita al vincitore, Donald Trump.
“Questa sconfitta è bruciante, ma non smettete di combattere perchè abbiamo bisogno di voi per proseguire la nostra battaglia” ha detto dopo aver ringraziato soprattutto i giovani che hanno contribuito alla sua campagna elettorale.
“й stata una campagna creativa, caotica, energica. Voi rappresentate il meglio dell’America ed essere stato il vostro candidato П stato un onore. Mi sento delusa come voi, П doloroso e lo sarИ per molto tempo. La nostra campagna ha riguardato la costruzione di un Paese migliore, dobbiamo accettare questo risultato e dobbiamo dare la possibilitИ a Trump di governare. Guardiamo al futuro. La democrazia prevede un passaggio di potere pacifico, il rispetto dell’uguaglianza di tutti e richiede il nostro coinvolgimento, non solo una volta ogni quattro anni. Lavoreremo con Trump per un’America migliore”.ha detto ancora.
Quindi ha proseguito: “Sono grata al nostro Paese per quello che mi ha dato. Lavoriamo per il Paese perchè il meglio deve ancora venire. Siamo forti insieme e andremo avanti insieme. Non perdiamoci d’animo c’è molto lavoro da fare”
La Clinton ha quindi ringraziato Barack Obama e la First Lady per il lavoro fatto negli ultimi otto anni e soprattutto lo staff della campagna.