terremotoLa terra continua a tremare nell’Italia centrale. Nella notte all’una e trentacinque una scossa di magnitudo 4.8, con epicentro nella provincia di Macerata, è stata avvertita anche a Roma e in tutto il centro Italia.
Come rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) l’evento sismico è avvenuto a 8 chilometri di profondità con epicentro a pochi chilometri da Pieve Torina, Fiordimonte, Pieve Bovigliana, Monte Cavallo e Muccia.
Al momento non ci sono segnalazioni di nuovi crolli o particolari situazioni d’emergenza, secondo quanto riferisce la Sala operativa della Protezione civile delle Marche.
Sono oltre ventiseimila le persone assistite dal Servizio nazionale della Protezione Civile in seguito alle forti scosse di terremoto che hanno colpito il territorio dell’Italia centrale il 24 agosto, il 26 ottobre e il 30 ottobre. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione civile.
Ieri pomeriggio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si П recato o nelle zone del sisma. Il presidente ha incontrato a Camerino gli sfollati e i loro soccorritori. Ha aperto il giro salutando i bambini e gli anziani; nel Palazzetto dello Sport, ha ascoltato le persone dando a ciascuno una sua parola di solidarietИ.