anziano-morto-genovaHa avuto una svolta clamorosa, nella notte, il ritrovamento del corpo del pensionato Albano Crocco, 68 anni, pensionato di Lumarzo trovato morto dopo essere uscito di casa per andare a cercare funghi e ritrovato decapitato. La prima ricostruzione dei fatti – la tesi di una morte naturale, con una mutilazione riportata durante la caduta – nel corso della notte è stata messa in dubbio dopo il sopralluogo del medico legale Bartolomeo Strizoli.

Il cadavere del pensionato riporterebbe infatti i segni di un colpo da arma da fuoco a pallini, compatibile con un fucile da caccia. E la mutilazione potrebbe essere avvenuta dopo il ferimento, forse con un’arma da taglio. Su questo nuovo inquietante scenario sta indagando il sostituto procuratore di Genova Silvio Franz.

A quattro ore dal ritrovamento, nella località boschiva in cui è stato trovato il cadavere sono stati mandati i carabinieri della sezione rilievi, la polizia scientifica dell’arma. L’inchiesta, a questo punto, non esclude alcuna ipotesi, anche la possibilità che il pensionato possa essere stato vittima di un omicidio.