carabinieri_auto_ftg-jpg_997313609Rissa nella notte vicino alla stazione Termini, tra piazza dei Cinquecento e via Gaeta. Un tunisino di 33 anni, senza fissa dimora, è stato aggredito con violenza da altri due clochard durante una lite scoppiata nella tarda serata di domenica. L’uomo è stato ripetutamente colpito a calci e pugni in testa, che gli hanno provocato la rottura di entrambi i bulbi oculari e la perdita della vista a un occhio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Roma Centro e della stazione San Pietro che hanno arrestato i responsabili. Si tratta di un peruviano di 38 anni con precedenti per lesioni e di un 28enne del Ghana incensurato, arrivato in Italia nel 2011 e richiedente asilo. I due hanno anche aggredito i carabinieri e quattro militari sono dovuti ricorrere alle cure mediche per lievi escoriazioni e contusioni. Il ferito è stato trasportato al policlinico Umberto I dove verrà sottoposto a intervento chirurgico.