italia-spagnaTra i due litiganti il terzo gode. Se Italia e Spagna si dividono la posta, ad approfittarne è l’Albania di Gianni De Biasi che vince 2-0 in Liechtenstein (autogol di Jehle e rete di Balaj) e vola così in testa alla classifica del girone G con 6 punti. Sempre nel girone degli azzurri, vittoria dell’Israele 2-1 in Macedonia, prossimo avversario dei ragazzi di Ventura domenica alle 20:45. Non basta la rete al 63′ del palermitano Nestorovski ai padroni di casa, già sotto 2-0 all’intervallo per i gol di Hemed e Chaim. Questa la classifica del girone G: Albania 6, Italia e Spagna 4, Israele 3, Macedonia e Liechtenstein 0.

Netta sconfitta per il Kosovo nella prima ufficiale in casa. La Croazia dilaga 6-0 senza pietà: tripletta del centravanti della Juventus, Mario Mandzukic, poker di Mitrovic e nel finale gli altri gol ‘italiani’ di Perisic e Kalinic. Nello stesso girone, rocambolesca vittoria 3-2 dell’Islanda sulla Finlandia con finale thrilling: sotto 1-2 al 90′ (Pukki e Lod per gli ospiti, momentaneo pareggio di Arnason), i padroni di casa trovano nel recupero i gol del pareggio e del sorpasso prima con Finnbogason e poi con Sigurdsson. Tante reti anche in Turchia-Ucraina, finita 2-2: doppio vantaggio dei ragazzi di Shevchenko con Yarmolenko e Kravets, rimonta firmata da Tofan e Calhanoglu su rigore. Classifica del gruppo I: Croazia e Islanda 4, Ucraina e Turchia 2, Finlandia e Kosovo 1.

Finisce 2-2 anche Austria-Galles: per i padroni di casa ci pensa due volte l’ex interista Arnautovic a rispondere prima ad Allen, poi all’autogol di Wimmer. Bene la Serbia che passa 3-0 in Moldavia (Kostic, Ivanovic e Tadic) e l’Irlanda che regola in casa 1-0 la Georgia (decisivo Coleman). Classifica girone D: Galles, Serbia, Austria e Irlanda 4, Georgia e Moldavia 0. Ricchissimo il programma anche di venerdì 7 con in campo, tra le altre, Francia-Bulgaria, Olanda-Bielorussia, Belgio-Bosnia e il Portogallo campione d’Europa contro Andorra.