aereo-turismoUn aereo da turismo è precipitato in provincia di Vicenza, su una collinetta nei pressi di Castelgomberto: nell’incidente è morto il pilota, Renato Pasotti, 70 anni, nato a Lumezzane e residente a Collebeato, in provincia di Brescia. Il piccolo aereo (uno Skyleader 200) era decollato da Brescia, è probabile che prima dell’incidente stesse già rientrando sui cieli della Lombardia. Pasotti era solo all’interno del mezzo. I primi a giungere sul posto sono stati i vigili del fuoco di Arzignano e Vicenza, che hanno spento l’incendio e messo in sicurezza l’area, poi transennata per gli accertamenti giudiziari. Sulle cause del disastro sono aperte più ipotesi, da un’avaria tecnica ad un malore del pilota.

Stando a quanto emerso dalle prime testimonianze degli abitanti, le condizioni meteo erano discrete. Alcuni di loro hanno riferito di aver visto il velivolo avvitarsi su se stesso e precipitare all’improvviso. Le fiamme si sono alzate subito dopo la caduta del velivolo, anche se più che il fuoco è possibile che siano state le gravi lesioni lesioni con l’impatto al suolo a causare il decesso del pilota bresciano.