alipay2Sarà la Germania il primo Paese europeo nel quale i turisti cinesi potranno utilizzare il servizio di pagamento online Alipay al di fuori del territorio nazionale. Alibaba Group, il gigante dello shopping online della Cina, ha infatti deciso di estendere, a partire da ottobre, anche oltre i confini nazionali l’utilizzo del suo sistema di pagamento, diffusissimo nel Paese del Dragone.
L’iniziativa si inserisce sulla scia dell’aumento del traffico turistico dalla Cina al resto del mondo, che nella prima metà del 2016 è cresciuto del 4,3%.
Per questo Alibaba ha deciso di espandere in 10 aeroporti internazionali il sistema Alipay: oltre alla Germania, unico paese europeo coinvolto, il sistema di pagamento sarà utilizzabile a Hong Kong, Macao, Taiwan, Giappone, Corea del Sud, Singapore, Nuova Zelanda e Thailandia, che sono le principali destinazioni di viaggio dei cinesi.
“Questo è solo il primo passo verso una diffusione globale di Alipay –  ha detto Peng Yijie, vice presidente di Ant Financial, braccio finanziario di Alibaba – in quanto la società ha già raggiunto accordi di cooperazione con altri hub internazionali e si prevede che i consumatori cinesi potranno utilizzare Alipay in ben 30 aeroporti fuori della Cina a breve”.