Rubate a Napoli le offerte a San Gennaro

Un momento della celebrazione della solennità di San Gennaro, con l'annuncio della liquefazione del sangue da parte dell'arcivescovo Crescenzo Sepe nel Duomo di Napoli, 19 settembre 2016. ANSA/ CIRO FUSCO

Un momento della celebrazione della solennità di San Gennaro, con l'annuncio della liquefazione del sangue da parte dell'arcivescovo Crescenzo Sepe nel Duomo di Napoli, 19 settembre 2016. ANSA/ CIRO FUSCO

Rubate le offerte dei fedeli per il miracolo di San Gennaro: 13mila euro circa portati via dalla cassaforte a muro che si trova nell’ufficio del parroco del Duomo di Napoli. Secondo quanto racconta il quotidiano La Repubblica, i banditi hanno agito nella notte tra domenica sera e lunedì scorso. Portata via una parte delle offerte elargite dai fedeli in occasione della festa del Santo Patrono, lo scorso 19 settembre, più altri 500 euro dal locale utilizzato dal custode oltre un apparecchio del circuito di videosorveglianza. Sarebbero proprio le immagini, però, a dare qualche indizio ai carabinieri che indagano. La banda potrebbe essere composta da quattro persone ma le indagini sono in corso e la vicenda è ancora del tutto da ricostruire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!