cantiere-edileUn grave incidente sul lavoro si è verificato questa mattina in un cantiere edile di Torino, tra via Viù e via Balangero. Lino Conte, titolare di una impresa edite, è morto precipitando da un’impalcatura. Con l’83enne è caduto anche un dipendente marocchino di 47 anni, rimasto gravemente ferito. Titolare e dipendente sono precipitati da un’altezza di circa cinque metri mentre stavano smontando i ponteggi del cantiere. Il titolare è morto poco dopo il suo arrivo all’ospedale Maria Vittoria; nella caduta l’uomo ha riportato un grave trauma cranico e diverse fratture alla testa ed alla faccia. Il più giovane si è rotto il femore destro e quattro costole ma nella caduta non sono stati lesionati organi vitali. Trasportato al San Giovanni Bosco, si trova ricoverato in osservazione. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato e gli ispettori dello Spresal dell’Asl To1 per ricostruire la dinamica dell’incidente.