violenza-domestica-300x225Al culmine di un litigio il convivente la schiaffeggia e lei reagisce ferendolo alla spalla con una coltellata: è successo ieri sera, in un appartamento di Napoli. L’uomo è finito in ospedale: per fortuna non è grave. I medici lo hanno medicato e giudicato guaribili in dieci giorni. La donna, invece, che ha 34 anni, è stata rintracciata nell’abitazione dei genitori dagli agenti del commissariato di Polizia «San Carlo Arena».

Ad avvertirli è stata proprio la vittima: nell’abitazione i poliziotti hanno trovato tracce ematiche e tre coltelli da cucina lunghi circa 21 centimetri. La coppia aveva allacciato una relazione sentimentale da appena due mesi. Discordanti sono state le versioni dell’accaduto fornite dall’uomo e dalla donna. Quest’ultima, alla fine, è stata denunciata con l’accusa di lesioni.