terremoto-le-immagini-della-disperazione-su-instagram-551071-660x368La terra è tornata a tremare alle 1.34 di martedì. L’epicentro nella stessa zona devastata dal terremoto. Notte di ansia in tutti i Comuni colpiti il 24 agosto. Altre scosse: la più forte di 3.4 alle 5,30 presso Norcia. Una scossa di magnitudo 4.1 è stata registrata nella provincia di Rieti all’1,34 di martedì. L’epicentro è stato localizzato tra Amatrice e Accumoli a una profondità di poco meno di 10 chilometri. Il sisma è stato seguito da una serie di repliche: la prima alle 3,21 di 3.2 gradi, un’altra di 3.4 alle 5,30 ma con epicentro spostato un po’ più a nord verso Norcia, infine una alla 7,39 di 2.8 gradi sempre nei paraggi della cittadina umbra. Le scosse sono state avvertite distintamente in tutta l’area già devastata dal terremoto del 24 agosto, a Rieti e ad Ascoli Piceno. Alcune persone hanno chiamato i vigili del fuoco per avere informazioni, ma al momento non vengono segnalati danni.