glsUn operaio egiziano di 53 anni che stava picchettando all’esterno di un’azienda di logistica a Piacenza e’ stato travolto e ucciso ieri in tarda serata dall’autista di un camion, che e’ poi sfuggito per un soffio al linciaggio degli altri operai prima di essere fermato dalla Polizia. Lo ha comunicato nella notte il sindacato Usb. Gli agenti erano presenti allo sciopero per motivi di ordine pubblico e la scena si e’ svolta sotto i loro occhi.
L’incidente è accaduto alle 23:45 nella sede piacentina della Gls, un corriere espresso con sedi in varie citta’. I soccorritori del 118 hanno tentato le manovre di rianimazione ma l’operaio, padre di cinque figli e aderente al sindacato Usb, e’ deceduto sul posto. L’uomo alla guida del mezzo, secondo quanto si e’ appreso, sarebbe stato interrogato durante la notte.