simbolipartitiL’indecoroso spettacolo che la Giunta Raggi sta offrendo inizia a pesare sulle sorti del Movimento 5Stelle.
Secondo il primo sondaggio dopo la pausa estiva sulle intenzioni di voto degli italiani, infatti, è proprio il movimento di Grillo ad essere maggiormante penalizzato. Secondo la rilevazione dell’Istituto Emg Aqua diffuso dal TgLa7 si tratta di un vero crollo: -0,5%. Da dire, però, che, nonostante tutto, resta ancora il primo partito italiano con il 31,4% delle intenzioni di voto.
Sempre stando al sondaggio del Tg di Mentana sono due le forze politiche che possono ancora godere del segno positivo, a cominciare da Forza Italia che sale dello 0,5% rispetto al 1 agosto portandosi al 12% e Fratelli d’Italia al 4,3% con un passo in avanti dello 0,3%.
Scende dello 0,3% la quota di elettorato anche per il Partito Democratico, ora al 31,1%. Leggera inflessione anche per il Nuovo Centrodestra e l’Udc che non vanno oltre il 3,2%. La Lega Nord è in flessione di mezzo punto e si attesta all’11,3%.
Sulla base di questi dati al ballottaggio potrebbero accedere sia il Movimento 5Stelle sia il Pd, con il possibile listone del Centrodestra staccato di poco al 27,8%. Nella simulazione degli scontri diretti del secondo turno, il M5S vincerebbe con il 53,1% contro il Pd al 46,9%. I grillini con il 57,3% supererebbero anche il listone del Centrodestra al 42,7%. Nessuna possibilità di vittoria per l’opposizione guidata dal Cav neanche contro il Pd, la partita finirebbe 46 a 54.