Nuove scosse sono state chiaramente avvertite alle 13,26 e alle 13,52 tra Ascoli Piceno e Macerata. La prima con magnitudo 3.8 la seconda di 3.5. Le case di Ascoli Piceno hanno tremato per pochi secondi ma in maniera decisa e anche a Norcia gli abitanti sono scesi in strada.Dalla mezzanotte a stamani, sono state una quarantina le scosse d’assestamento che si sono succedute nella zona, quella nella notte con la magnitudo più alta, 3.1, con epicentro Perugia, e alle 13,26 tra Ascoli e Macerata .