Un giovane di 27 anni, di Sant’Angelo Lodigiano, è stato accoltellato più volte al torace da un vicino di casa, riportando la perforazione di un polmone. L’aggressore, un egiziano disoccupato di 30 anni, si è vendicato sul giovane, che aveva difeso un anziano dopo che questi era stato picchiato dallo stesso extracomunitario. Quest’ultimo è stato poi arrestato dai carabinieri.
Quando lo straniero ha di nuovo incontrato il giovane sotto casa, questa l’ipotesi secondo l’accusa, ha messo in atto i suoi propositi usando un coltello a serramanico con una lama di cinque centimetri.