Gioca come noi, ma meglio. Ed è instancabile. Si tratta di un ‘bot’, cioè un programma informatico che simula l’azione dell’uomo, progettato per giocare a Pokemon Go al posto nostro e progredire velocemente nel gioco. Chiamato MyGoBot, è in vendita online a 4,95 dollari. Una volta installato su computer Windows, l’utente deve solo inserire il proprio nome e password di Pokemon Go e decidere l’area geografica in cui iniziare la ricerca.

Il software simula passeggiate, cattura Pokemon, commercia i doppioni e cova le uova. Stando a chi, oltreoceano, scrive di averlo provato, il programma può raggiungere il livello 15 del gioco, partendo da zero, nell’arco di un pomeriggio. Sul web sono reperibili anche programmi simili, con in più il vantaggio di essere gratuiti, come Necrobot e Pokebuddy.

Oltre ad essere uno strumento con cui barare, questi programmi potrebbero essere accusati anche di togliere il lavoro all’uomo. Da alcuni giorni, infatti, si possono ingaggiare delle persone che per 15 euro all’ora si offrono di giocare al videogame al posto nostro. Ma di fronte all’alternativa tecnologica, più economica ed efficiente, la nuova e inconsueta figura professionale potrebbe già avere le ore contate.