A maggio nuovo aumento delle sofferenze bancarie sia lorde sia nette. I dati pubblicati da Bankitalia evidenziano per le sofferenze lorde un aumento a 199,994 miliardi da 198,349 di aprile. In aumento anche le sofferenze nette a 84,947 miliardi a maggio da 83,956 miliardi di aprile.
Su base annua l’aumento delle sofferenze lorde a maggio è del 3,2% dal 3,5% di aprile.
A maggio tornano a crescere, dello 0,3%, i prestiti alle imprese dopo il calo dello 0,6% di aprile.
Per i depositi a maggio crescita annua del 3,2% (5,4% il mese precedente), mentre l’emissione dei bond bancari è diminuita del 14,8% (-15,0% ad aprile).